giovedì 29 ottobre 2009

L'under 19 corsara nel golfo del Tigullio!

Tigullio Sport Team – Azimut Pool 2000 Loano : 54-62 (15-10,31-25,45-46)

Tigullio: Curtale 3, Cini, Marocato 5, Luongo 2, De Grossi, Pierauti 7, Figallo 17, Oneto 20, Riga. All.re Giannini Aiuto all.re Machiavello
T.L.11/18

Pool: Ghiretti 3, Morando n.e., Tassara 4, Di Palma 17, Bussone 13, Gelmini 4, Costantino, Rotolo 4, Cascone 12, Morana 4. All.re Spedaliere Aiuto All.re Costagliola
T.L. 11/18


Terza vittoria di fila per il Pool nel massimo campionato ligure under 19 al termine di una gara combattuta. Nella prima metà gara gli ospiti stentano in attacco e patiscono la rapidità dei padroni di casa che chiudono sul + 6 a metà gara nonostante le buone iniziative di Bussone e Di Palma. Dopo l’intervallo il Pool è più incisivo in difesa e un po’ più spavaldo in attacco, operando prima l’aggancio e poi il sorpasso grazie a due canestri di Cascone e alle triple di Bussone e Di Palma. La gara si decide però nell’ultima frazione, quando Morana e ancora Di Palma trasformano due recuperi consecutivi e operano il primo break. I padroni di casa si innervosiscono sul 5^fallo sanzionato a Marocato che per le vibranti proteste viene sanzionato oltre che del libero aggiuntivo, anche di fallo tecnico ed espulsione. Da quel momento il Pool segna solo dalla lunetta con Di Palma che prima fa 3/5(l’aggiuntivo e i 4 tiri per tecnico ed espulsione) e poi realizza altri 5 liberi sui sei guadagnati per il fallo sistematico della difesa ospite. Prossima gara Mercoledì 4 Novembre ore 21.15 contro Il Basket Ceriale alla tendostruttura di Vado in una gara che potrebbe già valere il primo posto in classifica.

martedì 27 ottobre 2009

Highlights serie C2 Alcione Rapallo - Pool

Ritornano le migliori azioni.
Nel riquadro sotto cliccare per vedere le fasi più interessanti dell'ultimo turno giocato dal Pool a Rapallo.

Si ringrazia nuovamente la sig.ra Mangione, che si conferma vero talismano portafortuna nelle partite in trasferta del Pool quest'anno, per le riprese svolte!!
video

lunedì 26 ottobre 2009

Riviera Vado e Pool insieme verso il futuro. Partita l'iniziativa dello stage permanente per giovani allenatori!

Domenica 8/11 alle ore 15.00 al palasport di Quiliano prima della gara di campionato di B Dilettanti Riviera Basket - Cecina si terrà il secondo incontro dello stage permanente per giovani allenatori organizzato dalle società Riviera Basket e Pool 2000 e aperto a tutti gli allenatori interessati.
Nel corso della stagione saranno organizzate delle sedute di allenamento riservate a ragazzi nati negli anni 1996 e 1997 che si disputeranno a Quiliano in orario 15.00 – 16.30 prima della partita della B Dilettanti programmata per le ore 18.00. A rotazione saranno invitati alcune società a inviare atleti a propria scelta i quali potranno assistere gratuitamente alla partita del Riviera Vado di B dilettanti. A tali società saranno forniti anche un certo numero di ingressi omaggio per dirigenti, tecnici e genitori.
La priorità dello stage sarà però rivolta ai tecnici che saranno invitati a partecipare con continuità di frequenza allo scopo di formare degli staff di allenatori che si alterneranno come ruolo (capo e assistenti) nella conduzione degli allenamenti e successivamente si prevede un momento di analisi dell’allenamento svolto in cui si chiederà agli allenatori di confrontarsi sulle metodologie, sugli aspetti tecnici, sugli aspetti motori.
Nel primo incontro svoltosi Domenica 18/10 con la presenza di atleti delle società CFFS Cogoleto, Basket Cairo e Pool 2000, l’allenamento è stato condotto da Francesco Trotta con assistenti Fabio Damonte e Marco Costa. Come previsto, al termine dell’allenamento e prendendo spunto da esso , è stato utilizzata l’ora disponibile prima dell’inizio della partita di B per un aperto dibattito moderato dal responsabile degli stage Marco Prati alla quale ha partecipato attivamente anche Gabriele Amadori.
Questo il calendario dei prossimi incontri tutti a Quiliano alle ore 15.00 prima della B Dilettanti.

Domenica 8/11
Domenica 17/1
Domenica 7/2
Domenica 21/2

Simile iniziativa è partita a Genova con un incontro Domenica 25/10 presso la palestra dell’Athletic di Via San Pio X alla quale purtroppo anno partecipato solo gli allenatori dello staff dell’Athletic non essendo stati disponibili allenatori delle società contattate direttamente. E’ stata l’occasione per un confronto tra Marco Prati, Diego Ravera, D’Epifanio Riccardo, Griffanti Guido e Macrì Stefano sulle proposte didattiche da presentare nella categoria esordienti.
Anche in questo caso si ha in programma di dare continuità all’iniziativa ricercando anche la collaborazione delle altre società per rendere itinerante lo stage.

Programma Settimana 25 Ottobre - 1 Novembre


Under 15 sconfitti a La Spezia.

Under 15: DLF Spezia – Pool 2000 Loano 92-87 (27-13 \ 42-43 \ 63-63 )

DLF: Cantoni 7,Nebbia 10,Campagnolo, Mencarelli 37, Massari 24,Cimino, Buondonno 2, Secco 7, Signani 1, Vezzoni 4. All. Corsolini
Pool 2000: Tulumello 16, Bedini 3,Laganà 13, Cacace 3, Malco 7, Minazzo, Beltrame, Prato 39, Garofalo 2, Kotopulis 4. All. Prati Ass. Bortolotti, Costa.

Un Pool distratto e porososo esce sconfitto dal PalaPapini di Spezia al cospetto di un volitivo DLF. Inizio letargico dei bianconeri che concedono canestri facili in 1 vs 1 ai giocatori spezzini (Massari su tutti) che non si fanno pregare e guadagnano rapidamente un cospicuo vantaggio. Nel secondo quarto segni di risveglio del Pool con Prato che inizia a produrre punti permettendo alla squadra di schierare il pressing con il quale viene colmato lo svantaggio permettendo di andare al riposo con un esiguo vantaggio pur pagato con un eccessivo carico di falli. La lezione dei primi due quarti non pare essere sufficiente per i ragazzi del Pool che continuano a permettere canestri facili ai giocatori spezzini (al termine dell’incontro il DLF avrà realizzato 3 canestri da 3 punti e il resto dei punti in tiri da sotto o tiri liberi) e non riesce neppure ad approfittare dell’uscita per falli di un positivo Nebbia e dei 4 falli di Mencarelli che continua ad imperversare guadagnandosi molti tiri liberi abilmente trasformati senza errori. Nell’ultimo quarto il Pool guadagna ancora alcuni punti di vantaggio ma è ancora Mencarelli a riportare avanti i suoi che mantengono la testa nei minuti finali. Sabato il Pool è atteso ad un pronto riscatto contro l’UISP Rivarolo la squadra più calda del momento reduce da due importanti vittorie ad Albenga ed in casa con il Tigullio.

domenica 25 ottobre 2009

Il Pool oltre l'ostacolo. I bianconeri vincono a Rapallo 71 a 58!


Campionato Serie C2 - 4° giornata

Italiana Assicurazioni Rapallo - Azimut Basket Pool Loano 58-71

Alcione Rapallo:
Innocenti 9, Salami 2, Gardella 11, Poli 2, Pieranti, Arata 15, Bacigalupo 7, Berisso, Stagnaro 10, Piastra All. Marenco Aiuto All. Pizzonia
Basket Pool 2000:
Cainero 1, Ciarlo n.e., Di Palma 2, Bussone 17, Mangione 6, Bovone 21, Costantino n.e., Volpi 14, Penè 10, Mozzi All Costagliola Assistenti : Guarnieri - Costa

Arbitri: Chiappe - Pau Parziali : 16-12; 18-21; 18-12; 6-26

Il Pool espugna Rapallo al termine di una battaglia di nervi e rimane agganciato al treno delle prime in classifica. I ragazzi cari al Presidente Dellacasa gettano il cuore oltre gli ostacoli e portano a casa una vittoria frutto di una prestazione di carattere. In panchina si rivede Ciarlo tra i dieci ed anche se non ancora disponibile la sua presenza dà serenità ai compagni più giovani. Buona la partenza dei loanesi con Bovone che punisce ripetutamente la difesa locale. Anche la difesa sembra ben registrata ma troppe palle perse in contropiede frenano il primo break ospite. La guardia Gardella si iscrive a referto e trascina i suoi, Bacigalupo e Stagnaro cominciano a farsi sentire sotto canestro. Il primo quarto si chiude sul 16-12. La prima girata di cambi non porta buoni frutti per coach Costagliola con i rapallini che volano sul 20-12 prima che un febbricitante Mangione produca sei dei suoi punti personali e riporti sotto i suoi.Il primo tempo si chiude sul 34-33. Inizio ripresa drammatico per i bianconeri. I levantini piazzano nei primi 3 minuti un parziale di 10 a 0 e vanno sopra di 10, la partita sembra prendere per la seconda volta la strada di casa. Costagliola rinuncia forzatamente a Mangione e si affida al quintetto Cainero, Bussone, Volpi, Bovone e Penè sino al termine della gara. Iniziano le schermaglie tattiche. Il Pool tampona l'emorragia in difesa con la zona mentre Bovone e Bussone con due triple in attacco ricuciono il gap (46-45). Nell'ultimo minuto di terzo quarto però prima Arata poi Innocenti con la sua unica tripla della gara ritrovano il canestro per i bianconverdi riportando i propri sul 52-45.
All'inizio dell'ultima frazione lo staff tecnico loanese ordina la difesa mista, Bussone francobolla Innocenti mentre Volpi annulla Gardella. E' la chiave del match. Negli ultimi 10 minuti i biancoverdi segnano la miseria di 6 punti, i bianconeri rosicchiano lentamente lo svantaggio. Penè fa finalmente la voce grossa anche in attacco con tap in e rimbalzi mentre Teo Volpi ritrova feeling con canestro. E' una sua tripla ad un minuto e mezzo dalla fine a dare il massimo vantaggio ospite sul 58-62. A quel punto i levantini si fanno prendere dal nervosismo e scagliano le residue energie in vane proteste collezionando falli a iosa. Il parziale finale dice 58 a 71 per i bianconeri. "Voglio fare i complimenti ai ragazzi, tutti! Dopo una settimana cosi difficile non si poteva fare meglio. E' stata una vittoria sofferta, di carattere. Abbiamo vinto contro una squadra dura, fatta di combattenti e con un'energia simile alla nostra. Abbiamo recuperato tre svantaggi importanti, non abbiamo mai mollato e per una squadra quasi tutta under 19 sono segnali importanti." Orgoglioso il commento di coach Costagliola al termine della gara: "Significa che lo spirito di sacrificio, la forza di volontà sono valori che fanno parte del dna di questi ragazzi. Adesso ci attendono due turni casalinghi contro Villaggio S. Salvatore e Sarzana ma soprattutto due settimane di allenamento per definire le tante , ancora troppe, cose tecniche che non vanno."

L'appuntamento per la serie C2 è quindi , come di consuetudine per le partite casalinghe, sabato 31 ottobre alle ore 18.15 al Palazzetto di via Matteotti.



All'Athletic il derby delle consociate!

Athletic Genova – AIE Pool 2000 Loano: 77-68 (22-18,40-36,51-59)

Athletic: Zustovich 9, Chiossone, Torrini, Gonella, Villa 9, Arnulfo 2, Negrini, Manuelli 18, Renzone 7, Passoli, Romagnoli 2, Pittaluga 15. All.re Pansolin Aito all.re Ravera.
T.L.7/12

Pool: Morando 4, Tassara 8, Cascone 15, Gelmini 23, Delfini 2, Rotolo 5, Morana 9, Guida 3. All.re Spedaliere
T.L. 7/20

Nella gara che vedeva di fronte le squadre campioni regionali classe 94(Athletic) e 93(Pool) della scorsa stagione, la spunta l’Athletic al termine di una gara dal punteggio altalenante e combattuta fino all’ultimo minuto. Il Pool si presenta con le assenze degli infortunati Scala, Ghiretti e del febbricitante Ferrari. Alla palla a due i soli Cascone e Gelmini sembrano aver completamente smaltito il pasto di mezzodì e la breve trasferta del primissimo pomeriggio, mentre i compagni faticano le fatidiche sette camice a prendere le misure agli avversari e entrare nel ritmo partita. I padroni di casa si affidano alle iniziative per sé e per i suoi di Manuelli e puniscono per metà gara con micidiali contropiedi ogni errore dei loanesi, con Rotolo a far tutto bene senza riuscire quasi mai a concretizzare. Dopo l’intervallo la musica sembra improvvisamente cambiare. Con rotazioni ridotte il Pool per far rifiatare i suoi esterni alza il quintetto e passa per qualche minuto a zona. L’attacco dell’Athletic si blocca e il Pool si distende ripetutamente ribaltando e producendo il + 9 del massimo vantaggio esterno. Si arriva così a metà dell’ultima frazione quando l’Athletic approfitta della balbettante difesa ospite, nel frattempo tornata ad uomo, per ricucire lo strappo con una serie di canestri di Manuelli e riaprire la gara. Una tripla di Renzone e due canestri di Pittaluga portano i genovesi sul + 5, mentre il Pool non trasforma due facilissimi canestri e spreca un contropiede con una infrazione. Sul +5 interno a 1’40” Morana ricuce lo strappo con una tripla e sul successivo recupero Tassara deve momentaneamente abbandonare il campo per un colpo subito cadendo. Si riprende dopo un time out sul +2 per i padroni di casa, che con grande determinazione trovano una tripla di Renzone lasciato colpevolmente libero e con forte pressione difensiva recuperano la palla del +7 in contropiede. Manca ancora quasi un minuto, ma il Pool non ha la forza di reagire al break subito, perdendo ancora due possessi senza riuscire più a tirare, mentre i padroni di casa festeggiano i due punti.

sabato 24 ottobre 2009

Pool in tour questo week end! In settimana l'influenza si abbatte in casa loanese.

Week end in trasferta per le squadre loanesi questo fine settimana.
Ostica trasferta a Rapallo per i ragazzi della serie C che avranno voglia di rifarsi dopo lo stop casalingo contro il Follo. Di fronte troveranno una squadra coriacea che ha nella guardia Gardella e nei due lunghi Stagnaro e Bacigalupo i loro punti di forza. Settimana di allenamenti particolare per coach Costagliola che solo nell'allenamento di venerdi ha recuperato in extremis Mangione e Bussone reduci da una fastidiosa influenza ed il pivot Penè fermo per una forte contusione al ginocchio. Sorriso per lo staff tecnico, tuttavia, nel rivedere Ciarlo e Scala allenarsi individualmente e pronti a rientrare in gruppo nelle prossime due settimane. Sarà dura ma i bianconeri ce la metteranno tutta per regalare la vittoria al Presidente Dellacasa. Palla a due sabato alle ore 21 al palazzetto di Rapallo, arbitreranno Pau e Chiappe.
Derby d'eccezione tra società consociate quello che andrà di scena al palaCus di viale Gambaro alle ore 16 a Genova tra Pool ed Athletic per la categoria under 17. Bianconeri senza Scala, Ghiretti, Ferrari fuori per infortunio e Morana, convocato con la c2. Coach Pansolin vorrà fare sicuramente lo sgambetto ai cugini ponentini e mettere in mostra individualità interessanti quali i due 94' Manuelli e Renzone.
Trasferta a La Spezia, infine , per gli under15 di coach Prati con quest'ultimo alle prese con i forfait di Bedini, Cerutti e Garofalo out per influenza. I bianconeri vorranno dare continuità alla larga vittoria casalinga conseguita contro Chiavari ma troveranno di fronte , probabilmente, la squadra più ostica del girone allenata da Marco Corsolini e con la stella Emanuele Nebbia, ragazzo nel giro della nazionale e promesso alla Montepaschi Siena per il futuro.
Come al solito...in bocca al lupo a tutti e forza Pool!

giovedì 22 ottobre 2009

Seconda vincente per gli under 19 contro Villaggio S.Salvatore.

Azimut Pool 2000 Loano – Autochiavari Villaggio Sport: 66-47(20-9,37-27,52-36)

Pool : Ghiretti 2, Tassara 4, Di Palma 11, Costantino 3, Rotolo 20, Cascone 11, Morana 4, Gelmini 9, Guida 2. All.re Spedaliere

Villaggio: Gotelli, Licata, Magagnotti 4, Allegri Okoba 9, Zippo 7, Carozzo 5, Ulivi, Massidda 6, Costa 18

Il Pool supera con relativa facilità l’ostacolo Autochiavari dovendo rinunciare in extremis agli influenzati Bussone e Morando che si sono aggiunti all’infortunato Scala e al riposo dato ai “senior” Mangione e Cainero. Il Pool dopo una tripla in apertura di Costantino prende subito le redini dell’incontro con un perentorio inizio(15-2). E’ Rotolo, ben coadiuvato da capitan Di Palma, il trascinatore dei suoi, così come già accaduto nell’ultima gara under 17. Gli ospiti provano a frenare il ritmo del Pool con la zona, approfittando della rotazione data ad un attivissimo Cascone e al top scorer Rotolo , ma ci riescono solo per qualche attimo. Con Morana e Tassara ad alternarsi positivamente in regia, il Pool attacca con equilibrio e continuità innescando più volte Gelmini e Ghiretti in contropiede, quest’ultimo fermato da un infortunio(ricaduta violenta sull’anca) appena dopo il suo secondo rientro in campo. C’è anche il debuttante Guida a stupire tutti con tanti rimbalzi, assist e un bellissimo canestro in penetrazione contro difesa schierata. Il punteggio fa elastico fino tra il + 10 e il +20 fino a metà ultima frazione, quando la pressione difensiva dei padroni di casa e una tripla finale di Rotolo abbattono le resistenze di Costa e compagni fissando il punteggio sul +19 finale. Prossima garà Lunedì 26 p.v. a Santa Margherita Ligure.

lunedì 19 ottobre 2009

Follo corsaro a Loano. Troppo esperta la compagine spezzina per i giovani loanesi.

Campionato serie C2 regionale
Azimut Basket Pool 2000 Loano - Basket Follo 69-72

Basket Pool 2000 :
Cainero 9, Di Palma, Bussone 5, Mangione 22, Bovone 18, Volpi 6, Penè 3, Mozzi 4 , Morana n.e., Cascone n.e. All. Costagliola Ass. Guarnieri-Costa
Open Space Follo: Carpani, Seminara14, Bonanni 8, Ceragioli 10, Bambini3, Bruni 3, Bellavista 35, Battistan.e., Lotorto 9, Benevelli n.e. All. Bonanni

Era il primo esame di maturità per i ragazzi cari al Presidente Dellacasa. Rimandati alle prossime gare l'esito dello scrutinio. Perdono di 3 punti il big match della terza giornata del massimo campionato ligure i "babies" loanesi dopo aver ben figurato per due quarti e dopo essersi resi protagonisti di una rimonta ai limiti dell'impossibile. Partenza con le due squadre ispirate in attacco. Bianconeri che trovano canestri sia dal perimetro con Mangione e Cainero che dentro l'aria pitturata da Penè, ospiti che rispondono affidandosi alla mano calda dell'esperto Bellavista. Primo quarto che si chiude sul 24-20 e l'impressione che i locali siano pronti per scappare. La quadratura, stavolta, non si trova in difesa dove Bambini e Bonanni battono troppo facilmente gli esterni locali ed a nulla serve l'ottima circolazione offensiva della palla che produce facili canestri con Bovone e Bussone. Il primo tempo si chiude con i locali sopra di 2 ( 38-36). E' nel terzo quarto che si spegne la luce in casa Loano. Gli attacchi alla zona producono molti tiri aperti ma le polveri degli esterni loanesi oggi sono bagnate. Gli spezzini volano sul + 10 ( 39-49) prima che coach Costagliola trovi nell'arma della zona un rimedio per tamponare la ferita aperta. Mangione e Bovone segnano i primi canestri del tempo e suonano la carica (43-49) ma da li' inizia il festival delle ingenuità per i bianconeri. Un fallo antisportivo fischiato a carico di Mangione costa 5 punti che ricacciano per la prima volta indietro in chiusura di quarto la rimonta locale, 44-56 il parziale di fine quarto. Un mortifero 0 su 5 dalla lunetta di Bovone ed un fallo tecnico per proteste fischiato ancora a Mangione frenano il secondo tentativo di rimonta ad inizio ultima frazione. Quando le speranze sono ormai vane, il carattere Pool esce fuori. Lo staff tecnico ordina difesa tuttocampo all'arma bianca e questa provoca palle recuperate e canestri veloci in contropiede. 4 bombe consecutive di Bovone (2), Volpi e Cainero spaventano gli ospiti che sono costretti a due sospensioni nell'ultimo minuto di quarto. Gli esperti lunghi Bellavista e Lo Torto sono micidiali però dalla lunetta ed la partita si chiude con un solo possesso di distanza tra le due squadre. Follo che continua imbattuta la sua corsa in vetta alla classifica e si conferma tra le squadre principalmente accreditate alla vittoria finale, Pool che dimostra già di stare su buoni livelli ed avere ampi margini di miglioramento ma che deve meditare assolutamente sulle tante/troppe ingenuità commesse. Il prossimo appuntamento vedrà opposti i bianconeri in trasferta sabato 24 alle ore 21 all'Italiana Assicurazioni Rapallo.

Al Pool il derby under 17 della Riviera!

Azimut Pool 2000 Loano – Basket Albenga: 98-63(22-21,45-37,74-45)

Pool : Ferrari 7, Morando 6, Guida 5, Cascone 15, Delfini, Prato 9, Rotolo 24, Tassara n.e., Gelmini 16, Morana 17. All.re Spedaliere Aiuto All.re Costagliola.
T.L. 13/22

Albenga: Bosisio 28, Gallea 18, Bova 11, Soracco 4, Simone, Ferrari, Ferretti, Briano, Piazza 2. All.re Lupi Aiuto all.re Bosisio
T.L. 5/10

Parte il massimo campionato regionale under 17 classe 93 con il Pool chiamato a difendere il titolo regionale conquistato nella scorsa stagione. Dopo i primi quarti sofferti e combattuti, Loano si chiarisce le idee e dopo l’intervallo rifila un tremendo parziale (29-8) nell’arco della terza frazione che spegne tutte le velleità dei volenterosi ospiti, il tutto nonostante le assenze importanti di Scala e Ghiretti e il riposo concesso a capitan Tassara dopo la sua convincente prestazione in regia con l’under 19. E’ così gara combattuta nella prima parte , con un’ottima performance balistica di Bosisio(5 triple) che permette ai suoi di restare aggrappati al punteggio, mentre la retina ospite viene bucata ripetutamente da Gelmini e Rotolo, con ottimo contributo dalla panchina da parte di Guida, Ferrari e Prato(classe 95), mentre Morando si sblocca solo poco prima del riposo lungo dopo qualche distrazione difensiva di troppo. Dopo l’intervallo il Pool registra la difesa e attacca con maggiore attenzione sprecando meno rispetto ai primi due quarti. Colpiscono così ripetutamente la difesa ospite Rotolo, Cascone e Gelmini il tutto grazie anche alla buona conduzione di Morana seppur con qualche forzatura di troppo.

Esordio a valanga per gli under 15.

Campionato Regionale Under 15 OPEN
Bk Pool Loano - Aurora Bk Chiavari 116-31 ( 30-4 \ 54-17 \ 84-24 )

Bk Pool Loano: Tulumello 12, Bedini 14, Laganà 13, Beltrame, Cerrutti 12, Malco 13, Minazzo 12, Prato 21, Garofalo 11, Kotopulis 8. All. Prati Ass. Costa - Bortolotti
Aurora Bk Chiavari: Piombo 5, Cipello 4, Noceti, Biancaterra 2, Sambuceti 11, Actis 3, Solari, Demartini 9. All. Benvenuto

Dopo aver riposato la prima giornata la squadra U15 del Pool 2000 esordisce con una facile vittoria casalinga contro un rimaneggiato Aurora presentatasi a Loano con soli 8 giocatori. E’ sufficiente il primo quarto giocato con buona intensità per chiudere la partita. Da segnalare gli 8 giocatori in doppi cifra, il buon esordio dei ’96 Garofalo e Cerrutti e le prestazione balistiche di fine tempo di Laganà (buzzer-beater da metà campo allo scadere del secondo quarto) e Minazzo (3 punti in giravolta a chiudere la partita). Sabato prima trasferta a Spezia che dopo due sconfitte di 2 punti vorrà il primo referto rosa.

Programma Settimana 19 - 25 Ottobre


sabato 17 ottobre 2009

Tutti al Palazzetto in questo week end!!!

Entra a pieno regime la stagione agonistica per tutta la famiglia Pool. Dopo l'esordio vincente degli under 19 in quel di Arma prendono il via in questo fine settimana anche i campionati under 15 ed under 17.
Inizio casalingo per entrambe le formazioni che unite al ritorno tra le mura amiche della serie C2 daranno vita ad un fine settimana made in basket al palazzetto di Loano.
Il via al week end cestistico sarà dato dai ragazzi di coach Prati che nel pomeriggio di Sabato alle ore 16 ospiteranno l'Aurora Chiavari. Molta attesa per l'esordio di questa formazione notevolmente rinforzatesi durante la stagione estiva. Assente Servillo, ancora fuori per un mese per la frattura alla mano sinistra, sarà la prima volta al palazzetto di Loano in maglia Pool per i vari Prato, Bedini, Kotopulis e Garofalo. I bianconeri , dopo aver lavorato molto intensamente in questo precampionato, vorranno sicuramente esordire con una vittoria e strappare un primo sorriso al loro coach.
La partita degli under 15, come da consuetudine anche in questa stagione, sarà il prologo alla gara dei seniores della c2 in programma alle 18.15. Seniores per modo di dire vista l'età media under 20 dei ragazzi del trio Costagliola -Guarnieri - Costa. Dopo la brillante prestazione in trasferta contro la Vis Genova i bianconeri saranno chiamati a confermarsi in casa e misurare le loro ambizioni contro il Basket Follo, anch'essa a punteggio pieno nelle prime due giornate e compagine accreditata tra le principali candidate al salto di categoria quest'anno. Il play Bambini, la guardia Bonanni ed il lungo Bellavista i pericoli numeri uno per la difesa loanese che vorrà anche stavolta dimostrare di esser muro invalicabile per gli attacchi ospiti. Assenti ancora Ciarlo ( tra un mesetto circa previsto il suo rientro in campo) e Scala, in settimana da segnalare principi di influenza per Mangione e Volpi che hanno leggermente frenato la preparazione alla partita per lo staff. Nei dieci conferma per il 93' Leonardo Ghiretti e convocazione per il coetaneo Morana.
Riparte domenica mattina l'avventura anche per gli under 17 del duo Spedaliere-Costagliola. Fuori categoria Bussone e Damonte, il nucleo della squadra è lo stesso di quella laureatasi campione regionale lo scorso anno e protagonista all'interzona di Pistoia, con l'aggiunta di Carlo Alberto Guida e Leonardo Ghiretti , già protagonista con i seniores della C2. Bianconeri che partono con il chiaro obiettivo di confermarsi campioni in Liguria e fare quanta più strada possibile nelle fasi successive a livello nazionale. Avversario di turno saranno i "cugini" dell'Albenga in una sfida che assume sempre un significato particolare. L'appuntamento è per domenica alle ore 11 sempre al Palasport di Via Matteotti.
Prende il via questa domenica anche l'iniziativa "Stage di formazione permanente per allenatori" ideato da Marco Prati e dallo staff tecnico loanese con l'obiettivo di avvicinare quanti più addetti ai lavori possibili alla nostra realtà e formare quadri tecnici che in grado di collaborare con la nostra società. Invitati a partecipare per l'occasione alle ore 15 al Palasport di Quiliano in un allenamento riservato alla categoria dei nati nel 1996 saranno gli istruttori delle società che sino ad ora ufficialmente collaborano con il Progetto Vado-Loano. L'iniziativa sarà antipasto della partita di B Dilettanti del Riviera Vado Ligure che alle ore 18 ospiterà nel quarto turno di campionato l'Autosoft Scauri.
Non c'è altro da aggiungere se non il classico invito agli appassionati di seguire con affetto e partecipazione le avventure dei ragazzi loanesi che sempre più rappresentano in maniera degna la città in Liguria ed oltre confine regionale.

Il Programma:

Sabato 17 Ottobre

Palazzetto di Via Matteotti - Loano
ore 16 Under 15 - Pool Loano vs Aurora Chiavari
ore 18 Serie C2 - Pool Loano vs Basket Follo

Domenica 18 Ottobre

Palazzetto di Via Matteotti - Loano
ore 11 Under 17 - Pool Loano vs Basket Albenga

Palazzetto dello sport di Quiliano
ore 15 - Stage di formazione - Allenamento classe 1996'
ore 18 serie B Dilettanti - Riviera Vado Ligure - Autosoft Scauri

mercoledì 14 ottobre 2009

Buona la prima per gli under 19. Espugnata Arma di taggia.

Olimpia Basket Arma di Taggia – Azimut Pool 2000 Loano :67-83(13-16,30-36,52-63)

Olimpia: Cianci 2, Maccari 4, Pilato A. 8, Sartore 13, Danubio 5, Zanchi 19, Ruggiero, Vigorosi, Todaro 15, Pilato M. 9. All.re Carbonetto
T.L. 8/20

Pool: Morando,Tassara 13, Di Palma 9, Bussone 24 Gelmini 9, Costantino 8, Rotolo 8, Cascone 2, Morana 9. All.re Spedaliere Aiuto all.re Costagliola
T.L. 17/27

Inizia col piede giusto il campionato del Pool. Gli ospiti espugnano la palestra Ruffini al termine di una gara condotta dall’inizio ma a lungo in equilibrio Nella prima parte della gara,il Pool tenta più volte l’allungo, ma i molti errori in attacco vengono sempre puniti dagli ospiti che ricuciono i primi due strappi operati dagli ospiti. Si va al riposo con Bussone e compagni in vantaggio di 6 punti, ma l’Olimpia riapre subito la gara con un perentorio 7 -0 ad inizio terza frazione. I canestri di Bussone e Costantino ricacciano indietro i padroni di casa che arrivano ad accumulare un passivo di 11 punti al 30’. Una tripla di Di Palma e un canestro su recupero di Bussone in apertura ultimo quarto mettono un macigno pesante +16 sulle speranze dell’Olimpia che non ha più forza di reagire. Prossimo impegno casalingo per il Pool Mercoledì ore 21,15 alla tendostruttura di Vado Ligure contro il Villaggio Sport.

martedì 13 ottobre 2009

Highlights Serie C2 Vis Genova - Pool Loano

Ecco la grande novità del nostro sito per la stagione 2009-10.

Per tutti gli appassionati viene attivata la sezione Highlights con la pubblicazione delle migliori azioni di ogni partita che riusciremo a video riprendere.

Migliore esordio non poteva esserci e per tale occasione si ringrazia la sig.ra Mangione per le riprese svolte.

Cliccare sul video sottostante per vedere le migliori azioni della partita di C2 Vis Genova - Basket Pool Loano:

video

domenica 11 ottobre 2009

Programma Settimana 12 Ottobre - 18 Ottobre


La C2 corsara a Genova. Difesa e gioco di squadra le armi vincenti per i ragazzi di coach Costagliola.


2° giornata

Vis Basket Genova - Azimut Basket Pool 2000 Loano 35 -74

Vis Basket:
Baiardo G. 2, Baiardo A. 10, Costantini 2, Dagnino, Gotta 7, Dellepiane 4, Tarantino 3, Gorziglia 3, Giovarelli, Toscano 4 All. Casella
Basket Pool 2000 Loano:
Cainero 10, Di Palma 8, Bussone 7, Mangione 10, Bovone 7, Costantino, Volpi 17, Penè 9, Ghiretti 2, Mozzi 4 All. Costagliola Aiuto All. Guarnieri Ass. Costa.
Arbitri: Metti-Pau Parziali: 10-15; 6-15; 7-22; 12-22
Vincono con autorità sull'ostico campo di Via Allende a Genova i ragazzi cari al Presidente Dellacasa sfornando una prestazione corale in difesa ed in attacco. Partenza a razzo dei loanesi che piazzano subito un parziale di 12 a 2 nei primi cinque minuti appoggiandosi in attacco alla buona vena del pivot Cheick Penè, sempre più cercato dai suoi compagni. Il secondo fallo di Cainero e un tecnico fischiato a Bussone provocano un attimo di sbandamento tra gli ospiti ma coach Costagliola trova importanti risposte dalla panchina da Di Palma e dall'energico classe 93' Ghiretti al suo esordio con la maglia Pool. Il primo quarto si chiude sul 15 a 10 per i bianconeri. Secondo quarto sulla falsariga del primo con i loanesi ermetici in difesa ma poco concreti in attacco nonostante le valide soluzioni prese. E' nel terzo quarto che Loano prende il largo trascinato dal duo Cainero-Mangione, abili a condurre e concludere in rapidi contropiedi i possessi difensivi conquistati. Sette punti consecutivi di Matteo Volpi (17 punti per lui in 19 min) chiudono il parziale e virtualmente l'incontro. Ultimo quarto con Di Palma a mostrare le sue doti balistiche ed il pivot Mozzi a dominare sotto le plance a rimbalzo. Si chiude con tanti sorrisi sui volti e la consapevolezza che un importante passo nella crescita è stato fatto. La testa, tuttavia, è già rivolta a sabato prossimo alle 18.15 al Palazzetto di via Matteotti quando i "babies" loanesi ospiteranno l'ostica squadra spezzina del Follo, rinforzatosi notevolmente nella campagna acquisti estiva ed anch'esso a punteggio pieno dopo due giornate.

Nella foto un momento di gioco del torneo delle Palme.

I risultati del 2° turno:

Cffs Cogoleto – Granarolo 66 – 77 Basket Follo – Italiana Alcione 82 – 55 Cus Genova – Sarzana 63 – 70 Pallacanestro Imperia – Aurora Chiavari 65 – 61 Pro Recco – Autochiavari Villaggio 79 – 66 Spezia – A.B. Sestri 81 – 48 Vis Genova – Pool 2000 Loano 35 – 74

La classifica dopo 2 giornate: Basket Follo 4 Sarzana 4 Pool 2000 Loano 4 Spezia4 Cus Genova 2 Pro Recco 2 Aurora Chiavari 2 Granarolo 2 Autochiavari Villaggio 2 PallacanestroImperia 1 Cffs Cogoleto 0 Vis Genova 0 Italiana Alcione 0 A.B. Sestri 0

domenica 4 ottobre 2009

Programma Settimana 5 Ottobre - 11 Ottobre


Vincono ma non brillano all'esordio i ragazzi della C2.

Azimut Basket Pool Loano - Pro Recco Basket 72-54
Basket Pool Loano:
Cainero, Di Palma 6, Bussone 7, Mangione 7, Bovone 20, Costantino, Volpi 27, Penè 5, Morana, Cascone n.e. All. Costagliola Aiuto all. Guarnieri
Pro Recco Basket:
Lagomarsino 2, Sommacampagna 2, Massone 5, Provatidis 2, Bianco 10, Belingheri 7, Repetto, Ghiotto 15, Bottino 10 All. Bertini

Arbitri: Chiappe - Bertolucci Parziali: 16-11; 15-9; 17-12; 24-22


Bagnano con un successo il proprio esordio in campionato i ragazzi della serie c2. Già orfani dei due infortunati Ciarlo e Scala (microfrattura al piede sin ne avrà per 20 gg) i loanesi devono rinunciare per la gara anche al lungo Mozzi, colpito nella mattinata da un violento febbrone. Coach Costagliola vede in tal modo ridotte all'osso le proprie rotazioni e porta in panca i due 93' Morana e Cascone. Il Recco parte forte all'inizio e grazie ad una tripla di Ghiotto ed a sei punti consecutivi di Bottino sorprendono i bianconeri e volano sul 9 a 2 in poco meno di due minuti. Penè e compagni non si disuniscono ed iniziano a trovare canestri contro la zona grazie alle iniziative di Bovone, sempre più positivo in questo inizio di stagione. L'entrata di Volpi dalla panchina produce un altro scossone alla gara e il primo quarto si chiude sul 16-11 frutto di un controparziale di 14 a 2 per i loanesi. Nel secondo quarto la musica non cambia. Recco che si trincera in difesa con una zona e bianconeri che pur procurandosi molte soluzioni in campo aperto tirano con percentuali da brivido ( 2/20 da 3 nei primi due tempi). Si va all'intervallo sul 31 a 20 per i locali. Inizio ripresa che va leggermente meglio per gli uomini di Costagliola. Bussone si iscrive anche lui a referto e Volpi prosegue il suo show fatto di grinta in difesa, incursioni in contropiede e tiri da 3. Il vantaggio per i locali si assesta sulla doppia unità ma i genovesi non mollano e rimangono agganciati emotivamente alla gara. Nell'ultima frazione minuti di esperienza importanti per un'emozionato Costantino e per Morana che sostituisce un dolorante Cainero.Il finale recita 72 a 54 a favore del Pool.

"Siamo consapevoli di non aver disputato una partita brillante, abbiamo un pò sparacchiato all'inizio da 3 forzando alcune soluzioni ed abbiamo conseguentemente perso un pò di fiducia - commenta coach Costagliola - La tensione per l'esordio ha fatto il resto. In questo momento per noi è importante trovare un equilibrio, dare forma ed ordine all'energia che abbiamo e buttiamo sul campo. Non è facile per una squadra giovane quale siamo e la situazione è ancor più difficoltosa considerate le assenze importanti e la forma approssimativa di alcuni. Sono estremamente contento per la prova di Matteo Volpi che ha dimostrato di esser in crescendo di condizione fisica. Lui e' un vero esempio per gli altri. Si sbatte in allenamento, in partita è sempre il primo a suonare la carica ed ha accettato il ruolo di sesto uomo senza batter ciglio per il bene della squadra. E' veicolo di quei valori morali che voglio siano alla base della costruzione del gruppo. "

Ad attendere nel prossimo turno i ragazzi cari al Presidente Dellacasa ci sarà la Vis Basket Genova, l'appuntamento per gli appassionati è per Sabato 10 alle ore 20 nell'ostica palestra di Via Allende a Genova.

sabato 3 ottobre 2009

Il roster della serie C2 2009-10


n.4 Cainero Filippo- play/guardia - classe 91' - 1,82
n.6 Rotolo Riccardo - ala - classe 93' -1,94
n.7 Ciarlo Gregorio - play - classe 84' -1,84
n.8 Di Palma Luca - play/guardia - classe 91' - 1,84
n.9 Bussone Paolo - ala - classe 92' -1,92
n.10 Mangione Marcello guardia -classe 91' - 1,90
n.11 Bovone Jacopo ala - classe 90' - 1,96
n.12 Costantino Luca - guardia - classe 92' - 1,86
n.13 Scala Luca - guardia/ala - classe 93' - 1,92
n.14 Volpi Matteo - guardia/ala - classe 88' -1,94
n.15 Penè Cheick - pivot - classe 76' - 2,01
n.16 Morana Davide - play - classe 93' - 1,85

n.17 Cascone Rodolfo - ala - classe 93' - 1,94
n.18 Mozzi Eracle - pivot - classe 89' - 2,03
Allenatore : Massimo Costagliola
Assistenti Allenatore: Piero Guarneri, Marco Costa
Preparatore Atletico: Piero Guarneri
Fisioterapista : Michele Pulino
Dirigente add. arbitri: Orazio Cacace
Dirigente Acc. : Dino Rossi

Al via il campionato di C2. La presentazione della giornata fatta da Superbasketball.wordpress.com.

http://superbasketball.wordpress.com/2009/10/02/c-regm-al-via-con-la-nuova-formula/

venerdì 2 ottobre 2009

Il roster degli under 19 2009-10


n.4 Cainero Filippo (1991) - 182cm
n.5 Ghiretti Leonardo (1993) - 192cm
n.6 Morando Nicolò(1994) -180cm
n.7 Tassara Jacopo (1993) -174cm
n.8 Di Palma Luca (1991) -186cm
n.9 Bussone Paolo (1992)-192cm
n.10 Gelmini Sergio (1993) -184cm
n.11Guida Carlo Alberto (1993) -198cm
n.12 Costantino Luca (1992) -188 cm
n.17 Scala Luca (1993) -192cm
n.14 Cascone Rodolfo (1993) -196cm
n.15 Rotolo Riccardo (1993) -194cm
n.16 Morana Davide (1993) -182cm
n.18 Mangione Marcello (1991) - 190cm

Staff Tecnico:
Coach : Danilo Spedaliere
Ass. Coach: Massimo Costagliola
Preparatore Atletico: Piero Guarnieri
Fisioterapista : Michele Pulino
Dirigente Acc.re: Massimo Magliolo

giovedì 1 ottobre 2009

Il roster degli under 17 2009-10


Roster Under 17 2009-2010

n.4 Ferrari Alessandro (1994) -190cm
n.6 Morando Nicolò(1994) -180cm
n.7 Tassara Jacopo (1993) -174cm
n.8 Ghiretti Leonardo (1993) -194cm
n.9 Guida Carlo Alberto (1993)-198cm
n.10 Gelmini Sergio (1993) -184cm
n.11 Delfini Andrea (1993) -194cm
n.12 Prato Andrea (1995) -182 cm
n.13 Scala Luca (1993) -192cm
n.14 Cascone Rodolfo (1993) -196cm
n.15 Rotolo Riccardo (1993) -194cm
n.16 Morana Davide (1993) -182cm

Staff Tecnico:
Coach : Danilo Spedaliere
Ass. Coach: Massimo Costagliola
Preparatore Atletico: Piero Guarnieri
Fisioterapista : Michele Pulino
Dirigente Acc.re: Manuela Agnolet